Centro Sedia Basket

Livoni: onore al merito e in bocca al lupo a Spilimbergo

Così il direttore generale Fabiano Livoni commenta il successo della Calligaris Corno di Rosazzo per 72-78 a Spilimbergo sulla Graphistudio nella decima di ritorno di Divisione nazionale B (Dnb).
«E’ una soddisfazione – dice Livoni – aver vinto anche quest’ultimo derby regionale pur se non esiste rivalità sportiva con Spilimbergo e Udine come invece lo è stata per anni con Monfalcone. Inoltre, è stato bello rivedere ragazzi che per anni hanno militato nella nostra società. Ci aspettavamo una gara dura e combattuta, è andata proprio così. La Graphistudio aveva assoluto bisogno di vincere e arrivava da due partite giocate molto bene. Noi, viceversa, eravamo reduci da una sconfitta e da un turno di riposo, quindi era importante entrare subito con la testa nel match. Questo è avvenuto solo parzialmente, infatti nei primi due quarti non abbiamo messo la solita intensità difensiva che ci permette poi di sviluppare il nostro gioco in attacco. Fortunatamente, nel terzo quarto, abbiamo cambiato registro e, dopo aver messo il naso avanti, non abbiamo più permesso a Spilimbergo di rientrare. Ancora una volta il mio bravo va a tutto il collettivo che permette, gara dopo gara, di esaltare le caratteristiche dei singoli. Un grosso “in bocca al lupo” alla formazione del presidente Maiorana che, di altro rango rispetto all’andata, se continuerà a giocare così avrà sicuramente la possibilità di raggiungere la salvezza. Dopo un’altra sosta torneremo in campo mercoledì 21 marzo prossimo, alle 20.30 a Corno, contro Rimini. Sarà una gara delicata contro una squadra ricca di grande talento sugli esterni. Dovremo prepararci bene e recuperare il miglior Nanut».

Ufficio Stampa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: